venerdì 16 febbraio 2018

Cheesecake amaretti e caffè

 

A me piace tanto fare e mangiare la cheesecake. Trovo sia un dolce molto versatile, la puoi fare con qualsiasi ingrediente, frutta, cioccolato, caffè . Poi la trovo molto leggera e delicata e fai sempre un'ottima figura.
Ingredienti
per la base 
gr.250 digestive
gr.100 burro fuso
per la crema
gr.250 formaggio philadelphia
gr.250 ricotta
gr.250 panna fresca
gr.125 zucchero a velo 
5 fogli di colla di pesce da gr.2
amaretti gr.100 + per decorare
2 bustine nescafè
per la glassa a specchio
ml.50 panna fresca
ml.50 acqua
gr.35 cacao in polvere amaro
gr.80 zucchero semolato
3 fogli colla di pesce
Procedimento

 Preparare la base tritando i biscotti, sciogliendo il burro e incorporarlo con i biscotti.
 Mettete il composto dei biscotti sopra a una base usate un anello di acciaio, altrimenti usate uno stampo per torte diam.24 apribile ricoperto da pellicola e premete bene.
Preparate o dei caffe' o sciogliete il nescafè in un goccio di acqua calda.
Mettete intorno al cerchio gli amaretti.
  Mettete la colla di pesce in ammollo per una decina di minuti in acqua fredda. Montate la panna .
Montate la ricotta con il philadelphia e lo zucchero a velo, A questo punto sciogliete la colla di pesce e i due cucchiai di caffe' liofilizzato in un dito di latte bollente e poi incorporatela delicatamente all' impasto.  
Aggiungete 100 gr. di amaretti sbriciolati grossolanamente.
Aggiungere a mano mescolando dal basso verso l'alto la panna montata.
 
Ora versate nello stampo e livellate.
Tirate fuori dal frigo dopo 8 ore 

Ora prepariamo la glassa lucida al cioccolato;
Mettere i fogli di colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti in ammollo.
In un pentolino mettere il resto degli ingredienti e sempre mescolando portare a bollore.
Quando bolle , strizzare la colla di pesce e metterla nel pentolino e fatela sciogliere.
Spegnere il fuoco e mettete a raffreddare il pentolino in acqua fredda , quando il cioccolato arrivera' a 40 gradi (per chi non ha un termometro da cucina : quando riuscite a sopportare il calore provando con un dito ) mettete  la glassa sopra il cheesecake e rimettere in frigorifero.

Dopo qualche ora tirate fuori dal frigorifero e levate il cerchio in acciaio inox.


La cheesecake è pronta per essere servita
Al prossimo dolce
Antonella

mercoledì 14 febbraio 2018

Panna cotta di San Valentino 2018

Questo è un dolcetto per festeggiare San Valentino, panna cotta , amaretti, beyles, il tutto ricoperto da cioccolato e decorato con panna fresca. Con questi dosi avrete 4 coppette.
Ingredienti
Per la panna cotta
ml.250 panna fresca
ml.250 latte
gr.70 zucchero
1 bustina vanillina
2 fogli gelatina da gr.2
Glassa lucida
ml.50 acqua
gr.80 zucchero
gr.35 cacao in polvere amaro
ml.50 panna
1 foglio colla di pesce da gr.2
pasta frolla
per fare i biscotti
una decina amaretti
panna per decorare

Procedimento
Mettete sul fuoco la panna con il latte , lo zucchero e la vanillina. A parte mettete in ammollo la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti , poi strizzatela e mettetela a cuocere con la panna cotta, quando prende il bollore spegnere e tenere da parte.
Con la pasta frolla preparate dei cuoricini .per la ricetta QUI
Come base sbriciolate i biscotti di pasta frolla
Mettete un cucchiaio di liquore sopra i biscotti
Sbriciolate grossolanamente gli amaretti

Mettete un pò di panna cotta sopra i biscotti tritati, poi gli amaretti e ricoprite con il resto della panna cotta.
Preparate la glassa lucida per vedere il procedimento andate QUI
Coprite con la glassa ogni coppetta.
Con la panna rimasta, montatela e decorate
Io ho colorato i biscotti con il colore rosso per alimenti .
Ed ecco qui un favoloso dessert per la festa degli innamorati
Alla prossima ricetta dolce
Antonella

martedì 6 febbraio 2018

Torta bavarese al pistacchio e crema al cioccolato

Il 1 febbraio una persona a me cara ha compiuto gli anni. Potevo non preparare una torta di compleanno? Ed ecco qui una bavarese al pistacchio vestita a festa, ricoperta da una crema di burro al cioccolato data su con una spatolina e poi ricoperta da panna fresca montata, direi molto buona e leggera.
Questa è la foto che sono riuscita a fare prima che fosse sparita del tutto

Ingredienti 
per una tortina dal diam 18
8 persone
per la base victoria Sponge
gr.100 burro 
gr.100 farina per dolci 00
gr.100 zucchero semolato
2 uova intere
1 cucchiaino lievito per dolci
1 bustina vanillina
sale un pizzico
Per la crema bavarese
125 ml.latte
gr.40 tuorli
gr.35 zucchero 
2 fogli colla di pesce da gr.2
gr.50 pasta di pistacchio
ml.125 panna fresca
Pasta al pistacchio
gr.100 pistacchi
gr.50 zucchero a velo
4 cucchiai olio di semo
crema al burro alcioccolato
gr.125 burro
gr.75 zucchero a velo
2 tuorli 
gr.100 cioccolato fondente alk 70%
per la bagna 
ml.200 latte tiepido
2 cucchiai cioccolato in polvere
2 cucchiai zucchero
per decorare
ml.250 panna fresca
1 bustina pannafix

Procedimento

Due giorni prima preparate la base , Victoria Sponge. Montare le uova intere con lo zucchero, setacciare la farina con il lievito, Sciogliere il burro in microonde. Dopo aver montato le uova con lo zucchero unite il sale e la vanillina. Poi, sempre mescolando,Aggiungete la farina e il burro fuso alternandoli fino alla fine degli ingredienti.
Imburrate e infarinate lo stampo e poi versate il composto. Infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per 30/40 minuti, fate la prova stecchino. A cottura ultimata  spegnete il forno , aprite lo sportello a spiffero e fate rffreddare la torta.
Il giorno dopo tagliate a metà la torta

Bagnate abbondantemente le due parti con il latte e cacao zuccherato. 

 Per chi non ha trovato la crema di pistacchio la prepariamo mettendo in un frullatore mixer i pistacchi , lo zucchero a velo e l'olio di semi. deve diventare una crema. Quello che vi avanza lo conservate in frigorifero o in freezer.
 Montate i ml.125 di panna fresca e tenetela in frigorifero.
 Per prima cosa mettete in ammollo i fogli di colla di pescein acqua fredda. Montate le uova con lo zucchero , Quando sarà ben cremoso unite la crema di piastacchio e continuare a mescolare.
 Sciogliete nel latte bollente la colla di pesce strizzata e unite , sempre mescolando il latte caldo alla crema. Fate raffreddare.
Unite a mano la panna e mescolate con un cucchiaio di legno dall'alto verso il basso.
 
Ecco la crema , mettete un pò in frigo , mezzora almeno.
 Versate la crema nella base, coprite con l'altro coperchio di torta ben bagnato e riporre in frigorifero tutta la notte
Al mattino tirate fuori dal frigorifero la torta e prepariamo la crema di burro.
Sciogliete a bagnomaria o a microonde il cioccolato. Montate il burro assieme allo zucchero e i tuorli. Alla fine unite il cioccolato fuso.
 
Con una spatola ho ricoperto tutta la torta , e intorno ho arricchito di cioccolato con una piccola spatolina , per creare questo effetto. Montate la panna con la bustina di pannafix e con una sac-a-poche decorate la torta come più vi piace.

Alla prossima ricetta dolce
Antonella

venerdì 19 gennaio 2018

Fette biscottate bicolore con lievito madre

Ho provato a fare le fette biscottate bicolore , la ricetta l'ho presa dal blog Fables de sucre e ho seguito tutte le indicazioni degli autori ed ecco qua delle meravigliose fette biscottate dorate e croccanti al punto giusto.Ideali per la colazione,spalmate con burro e marmallata, o con un cucchiaio di mieleo per i più golosi con la nutella.
Provateci anche voi.
Ingredienti 
per circa 30 fette biscottate
gr.470 farina 0 
ml.120 acqua
ml.120 latte tiepido
gr.150 pasta madre solida rinfrescata
gr.75 zucchero
gr.5 sale
gr.30 olio evo
gr.7 orzo solubile
per la finitura 
latte
A fine del post troverete la tabella per chi vuole usare lievito di birra fresco o i LI.CO.LI
Procedimento
Rinfrescare la pasta madre e lasciatela lievitare per 4 ore a temperatura di 26 gradi.
Spezziamo la pasta madre e la sciogliamo con il latte tiepido e l'acqua, il malto e lo zucchero e iniziamo a impastare.Quando l'impasto si sarà preso aggiungete in 2 volte e lentamante l'olio e per ultimo il sale.
Non serve impastare molto perchè dobbiamo dividere la pasta , dovreste avere gr. 980 . Perciò levate gr.320 e tenetelo da parte. Rimettete il resto dell'impasto nella planetaria e impastatelo bene fino ad incordatura . Prendete i 320 gr, di impasto tenuto da parte e aggiungete l'orzo solubile e impastate fino a quando avrà assorbito tutto l'orzo, se vi occorre aggiungete qualche goccio d'acqua.
Formiamo una palla e pirlate , mettete a lievitare coperto da pellicola per circa 3 ore.
Formiamo una palla anche con l'impasto con l'orzo e pirlate , mettete a lievitare coperto da pellicola per circa 3 ore.
Passato il tempo fate un giro di pieghe a tre , pirlate e fate lievitare ancora per un'ora i due impasti sempre coperti da pellicola a 26 gradi.
Passato il tempo tirate con il mattarello , prima la pasta bianca e poi quella con l'orzo un pò piu piccola . Adagiate la pasta più scura sopra a quella bianca lasciando l'orlo in giro libero.
Arrotoliamo su se stesso l'impasto tenendo la parte più lunga come altezza , come nella foto. Non chiudete i bordi.
Tagliate a metà e ponete i due rotoli nei stampi da plumcake, i miei misuravano 22,7cm. x cm6,5 x cm.6,5.
Coprite gli stampi con la pellicola e poneteli in forno spento con la luce accesa fino al raddoppio ci vorranno 3 o 4 ore.
Accendete il forno a 160 gradi , spennellate con il latte i rotoli e infornateli quando il forno sarà a temperatura. ci vorranno dai 40 o 50 minuti dipende dal vostro forno, dovranno essere dorati.
Mettete i stampi a raffeddare per almeno 12 ore.
Al mattino tagliate delle fette spesse meno di un centimetro e mettele in forno a 140 gradi per 40 minuti risgirandole dopo 20 minuti.
Si potranno conservare in contenitori di plastica con il tappo ermetico, o in contenitori di latta, ma andrà benissimo in un sacchetto di nylon sigillato per alimenti
Vi aspetto per la colazione assieme a queste gustose, croccanti e fragranti fette biscottate
Alla prossima ricetta dolce
Antonella

Per chi usa il lievito di birra questi sono i pesi
gr.12,5 lievito di birra
ml.290 tra acqua e latte
gr.570 farina 0
poi il resto degli ingredienti uguali
i tempi di lievitazione saranno  più veloci
per chi usa i LI.CO.LI dovra' usare
gr.100 licoli rinfrescati
farina 0 520 gr.
ml.240 tra acqua e latte
poi il resto degli ingredienti uguali
i tempi di lievitazione sono gli stessi